Digiuno di 3 giorni : specchio della salute

Il digiuno per 72 ore può ripristinare il tuo intero sistema immunitario

VALUTAZIONE MEDICA PRELIMINARE

INVIA ORA I TUOI DATI

Compili il modulo per sottoporci, in via preliminare, la sua situazione.

La nostra equipe si riunirà per valutare il suo caso clinico, prendendo in esame anche eventuali analisi già in suo possesso che le chiediamo, se possibile, di allegare.

Le risponderemo quanto prima.

Secondo uno studio condotto dagli scienziati dell'Università della California, il digiuno per tre giorni può determinare un miglioramento significativo nella salute del corpo

IL DIGIUNO PER 72 ORE PUÒ RIPRISTINARE IL TUO INTERO SISTEMA IMMUNITARIO !

Secondo uno studio condotto dagli scienziati dell’Università della California, il digiuno per tre giorni può determinare un miglioramento significativo nella salute del corpo. Lo studio di sei mesi è stato condotto sia su topi che su esseri umani in chemioterapia.

Nel corso del digiuno prolungato venivano eliminati globuli bianchi e altre tossine.

 

Cosa avviene nel corpo con il digiuno prolungato (3 giorni)?

Fondamentalmente, quando si digiuna per un periodo di tempo prolungato, il corpo usa il glucosio immagazzinato ed i grassi e produce corpi chetonici che sono particolarmente utili al cervello, inoltre scova tutto ciò di cui il corpo non ha bisogno, come cellule e tossine danneggiate.

Le tossine dannose generalmente possono attaccarsi a questi grassi e sopravvivere, ma quando si digiuna, il corpo è costretto a nutrirsi di questi grassi.

“La PKA è il gene chiave che deve essere spento per consentire alle cellule staminali di entrare nella modalità rigenerativa (ricordiamo che le cellule staminali sono cellule primitive, non specializzate, dotate della capacità di trasformarsi in diversi altri tipi di cellule del corpo attraverso un processo denominato differenziamento cellulare. Il compito delle cellule staminali è di creare altri tipi di cellule).

Questo gene fornisce l’ok per le cellule staminali ad andare avanti e ad iniziare a proliferare e ricostruire l’intero sistema”.

Secondo questi studiosi, se si inizia con un sistema pesantemente danneggiato dalla chemioterapia o dall’invecchiamento, i cicli di digiuno possono generare, letteralmente, un nuovo sistema immunitario.“

Sono necessarie ulteriori ricerche per scoprire come il resto degli organi del corpo vengano influenzati oltre la rigenerazione delle cellule staminali.

Al momento è stato però dimostrato, che per le persone che attraversano l’esperienza estremamente faticosa della chemioterapia, il digiuno prolungato può essere di aiuto.

Nota: il digiuno per lunghi periodi deve essere sempre eseguito sotto la supervisione di un medico.

DIGIUNO DETOX SOTTO CONTROLLO MEDICO?

RICHIEDI UNA VALUTAZIONE MEDICA PRELIMINARE

INVIA ORA I TUOI DATI

Compili il modulo per sottoporci, in via preliminare, la sua situazione.

La nostra equipe si riunirà per valutare il suo caso clinico, prendendo in esame anche eventuali analisi già in suo possesso che le chiediamo, se possibile, di allegare.

Le risponderemo quanto prima.

PROGRAMMA DIGIUNO DETOX

PROGRAMMA DIGIUNO DETOX

Il programma di medicina integrata consiste di un digiuno sotto controllo medico, per perdere qualche chilo o per detossificare l’organismo, senza sentire la fame o avere altri problemi fisici.

Ho passato un bruttissimo periodo a causa di eccessivo stress e di un’intossicazione dovuta al contatto e all’uso di sostanze chimiche e metalli pesanti contenuti in alcuni prodotti.
Purtroppo mi sono recata anche al pronto soccorso ma non hanno capito il problema.
Fortunatamente però conosco il Biomedic e mi sono sottoposta alle loro cure e con ottimi risultati. Finalmente ho ritrovato la serenità, la gioia di vivere e quindi non finirò mai di ringraziare Fulvio Balmelli, tutto lo staff e in particolare Marino.
Grazie di esistere, continuate così!!

B.S.
Varese

Mi sentivo molto stanco, non avevo forze, non digerivo per niente bene, sentivo sempre l’intestino gonfio

Prima di venire al Biomedic mi sentivo molto stanco, non avevo forze (in special modo nelle gambe), non digerivo per niente bene, sentivo sempre l’intestino gonfio come se avessi un salvagente dentro.
Avevo anche altri disturbi che si associano a quelli sopra citati.
Ora dopo le terapie non ho più tutti quei fastidi e dolori.
Mi sento energico, non sento più il gonfiore all’intestino, non ho più tutti quei fastidi collaterali prodotti da quello stato fisico in cui mi trovavo prima.
In più come ulteriore beneficio, mi si è sgonfiato l’addome e ho perso qualche kilo di troppo.

S.A.
Milano

Mi hanno sempre detto che dovevo imparare a convivere con la mia gastrite, nausee e vomito continuo, reflusso, giramenti di testa, gonfiore e stanchezza quotidiana.

Quando sono arrivato ero molto scettico, non sapendo se poteva funzionare con me, anche perché mi hanno sempre detto che dovevo imparare a convivere con la mia gastrite, nausee e vomito continuo, reflusso, giramenti di testa, gonfiore e stanchezza quotidiana.
Erano due anni che avevo perso il sorriso e, più che vivere, cercavo di tirare avanti.
Fino a quando, un giorno, una mia amica mi ha consigliato Biomedic e fin dal primo giorno ho visto professionalità, capacità e cortesia. Quindi ho deciso di fare tutto il percorso.
Oggi ho finito e devo dire che, oltre a non avere più tutte le patologie che ho avuto per anni, ho ritrovato il sorriso. Posso giocare e ridere con i miei figli come se avessi 10 anni di meno, ho ritrovato l’energia di quando ero ragazzo e sono tornato a vivere la mia vita come ho sempre voluto.

Z.D.
Como

Sono appena tornato da un percorso di 3 settimane al Biomedic in Italia, dove mi sono occupato di alcuni problemi con i quali combattevo da 5 anni, senza risultati concreti. Io vivo in Svezia e ho 62 anni.
Quando sono arrivato al centro nel gennaio 2019, speravo che questo percorso potesse fare qualche differenza per la mia condizione fisica, la quale mi stava molto disturbato, dal momento che adoro essere in piena azione. Il mio amico F.A. di New York mi ha convinto ad andare in Italia e oggi voglio davvero ringraziarlo per averlo fatto. Potrebbe avermi regalato 10 o 15 anni in più della mia vita.
Sono sempre stato molto attivo, per tutta la mia vita fino a 5 anni fa, quando mi sono rotto un ginocchio in un brutto incidente in cui la mia gamba destra si è girata su sè stessa fino a che il ginocchio non si è spezzato completamente. Tutti i legamenti erano andati e il mio ginocchio completamente rotto. Dopo una serie di operazioni (in totale 8) ho potuto ricominciare ad usare un po’ la gamba, ma da allora ho avuto molti problemi. Potevo appena percepire il piede destro e il ginocchio era debole nonostante avessi fatto molta fisioterapia, un trattamento delle cicatrici, ecc.
Ho messo su 25 chili perché non potevo muovermi bene. Non ero riuscito a perdere peso negli ultimi 4 anni, per quanto io mangiassi in modo salutare.
Quando ho iniziato il programma al Biomedic, attraverso le indagini, hanno scoperto che il mio corpo era molto intossicato, così già il primo giorno abbiamo iniziato il trattamento biofisico, il quale ha eliminato gradualmente le condizioni non ottimali che avevo.
Devo dire che non si è trattato solo di un semplice viaggio. Durante le tre settimane in cui sono stato lì, sono stato sottoposto a una dieta rigida e ho iniziato a sentirmi VERAMENTE stanco per quasi una settimana intera. A quel tempo non ero molto convinto dell’eccellenza del Biomedic…Tuttavia, man mano che progredivo con il trattamento (un test di indagine di tutto il corpo ogni giorno per un’ora e 2 sedute al giorno per circa 3 ore) ho potuto vedere che il mio corpo iniziava a “svegliarsi” e il mio livello di tossicità è sceso da 20 a meno di 0,3.
Ora sono pieno di energia e mi sento in questo momento come se avessi quasi un nuovo corpo nonostante la mia età. Oggi mi sono svegliato alle 6.30 del mattino dopo solo 4 ore di sonno e se questo fosse successo 3 settimane fa, non sarei stato in grado di operare per niente. Invece sono stato molto attivo durante tutta la giornata, ho fatto un sacco di cose e mi sento ancora fresco. La gamba e il piede sono molto più in coordinazione fra di loro, posso camminare e mantenere l’equilibrio su una gamba, cosa che era impossibile prima. Ho la sensazione di avere 30 anni di meno e anche i miei figli e lo staff della mia azienda erano stupiti quando mi sono presentato in ufficio verso le 8.00 del mattino e del tutto pronto a lavorare. Prima di questo viaggio, di solito, arrivavo intorno alle 14.00 ed ero ancora stanco dopo 12 ore di sonno… Ho perso 11 kg in 3 settimane e senza aver avuto fame neanche una volta.
In realtà non capisco appieno come siano riusciti a farlo. Ora mangio molto meglio ma è l’energia che fa la grande differenza.
Continuerò la dieta a casa e so che perderò altri 15-20 kg senza dubbio e già solo questo è molto meglio per la mia gamba e la mia schiena.
La professionalità che ho incontrato al Biomedic è sensazionale, considerando che si indirizzano ad un’area così complessa, come il corpo umano.
Tornerò in Italia per un controllo fra 4 settimane e mi piace il fatto che ora so con certezza che sono sulla giusta strada per riportare il mio corpo in una condizione totalmente “nuova” che sicuramente non avrebbe avuto, sulla base ai suoi 62 anni di usura ed un enorme incidente.
Oggi ringrazio il mio incidente, perché senza di esso non avrei mai cercato così tanto insistentemente una soluzione, trovando il Biomedic.
Sono molto felice e soddisfatto.

M.R.
Svezia

Erano 7/8 mesi che non avevo energia, avevo messo su 7 chili di peso e non avevo la minima idea di come risolvere il problema.

Sono arrivata a rivolgermi al Biomedic in uno stato in cui erano 7/8 mesi che non avevo energia, avevo messo su 7 chili di peso e non avevo la minima idea di come risolvere il problema. Passo dopo passo ho recuperato la mia energia, necessaria per svolgere le attività di un lavoro intenso e per me indispensabile ed ho ripreso il mio peso di prima, scoprendo cose del mio corpo che non immaginavo.
Oggi con gli insegnamenti sull’alimentazione posso gestirmi in modo indipendente e stare bene in futuro.
Grazie al Team Biomedic

M.M.
Milano

Che non vedevo un medico (se non quello sportivo) erano circa 30 anni… al punto che quando mi sentii male e chiamai lo studio del mio medico di base, mi dissero “Ci dispiace non possiamo passarglielo, è morto 6 anni fa…”.
Iniziarono quindi così le mie peripezie, dolori spesso fortissimi che non avevano una spiegazione per la scienza normale, se non un “sei depresso” (depresso una sega! Sentivo male e mi giravano le scatole, altro che depresso!!), o “sei triste, vedi lo psicologo”.
Ho girato le cliniche private di mezzo mondo, che si curavano molto di me (sopratutto del mio portafoglio…), ma che non trovavano nessuna soluzione effettiva ai miei problemi fisici.
Poi grazie ad una amica, ho conosciuto il Biomedic, con tutto lo staff ed annessi e connessi. Fin dal primo test capii che questo era il posto che mi avrebbe risistemato…!

La mia “patologia” era molto strana, a volte il mio corpo produceva sostanze alle quali era allergico ed a volte rifiutava ogni medicina o trattamento, mentre i dolori erano lì e mi impedivano letteralmente di vivere (ho dovuto anche smettere di lavorare per questo…).
Ci sono voluti due lunghi anni per “risistemare” il tutto e devo dire che oltre al fatto di avere praticamente azzerato i dolori e tutte le situazioni, sono tornato a vivere come prima, no anzi, molto meglio di prima, perché adesso l’energia si è moltiplicata alla grande!!
Dormo meno e sono ugualmente riposato, sono dimagrito 20 Kg, il mio stomaco digerisce praticamente tutto, ho imparato a mangiare per bene ed a 46 anni, sono tornato a giocare a calcio con 5 ragazzi di 20 anni più giovani, che letteralmente non credono che abbia l’età che ho (e che fisicamente non dimostro neanche…).
Inoltre, grazie a questa energia ho pure ritrovato non uno, ma 3 lavori, che riesco a svolgere con successo ed impegno e con grande soddisfazione.
Io posso scriverlo col sangue e posso giurarlo su Giancarlo Antognoni (sono tifoso della Fiorentina…), se io non fossi venuto al Biomedic, al 100% adesso sarei 2 metri sotto terra all’ombra di quel pino…
Voglio quindi ringraziare IMMENSAMENTE tutto lo staff del Biomedic.
Tutti ma proprio tutti, sono un esempio di umanità, professionalità, disponibilità, simpatia e bontà che non ha pari.
E poi che dire di Fulvio Balmelli? Cioè ragazzi qui si parla del Cristiano Ronaldo di questo settore… No anzi, Ronaldo è troppo poco, direi più un incrocio tra un Leonardo da Vinci, Michelangelo, Federico Brunelleschi e Dante Alighieri.
Grazie Fulvio, grazie davvero Amico mio e dell’umanità!
Un abbraccio a tutti…!!

F.T.
Firenze

 

Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

thesource.com/2018/11/21/fasting-for-72-hours-can-reset-your-entire-immune-system

Autore: Alessia Panizza

Revisione scientifica e correzione a cura del Dr. Roberto Cestari (medico chirurgo, Direttore Sanitario Biomedic Clinic & Research).

Adattamento e Pubblicazione a cura della Redazione del Biomedic Clinic & Research