Scalaggio Farmacologico

SCALAGGIO FARMACOLOGICO

Lo scalaggio farmacologico è un percorso di assistenza medica utilizzato per ridurre progressivamente il dosaggio di uno o più farmaci, sino eventualmente a sospenderne l’assunzione.

Prima di sospendere l’utilizzo di determinati medicinali è necessario scalarne progressivamente le dosi.

Ciò è noto per i cortisonici, ad esempio, che vanno abbandonati gradualmente perché influenzano la produzione naturale di ormoni da parte del surrene e una loro sospensione troppo brusca potrebbe portare ad una insufficienza surrenalica.

Meno conosciuta, invece, è l’importanza di interrompere una terapia con benzodiazepine in maniera controllata: spesso lo si fa cambiando farmaco e passando a prodotti con un’emivita più lunga (che cioè restano in circolo per un tempo maggiore, consentendo un “diradamento” delle pillole e quindi un abbandono progressivo).

E’ importante quindi non interrompere l’assunzione di specifici medicinali fino a quando non si sia consultato il medico. Potrebbe sembrare che non si abbia più bisogno del farmaco, ma se si smette di prenderlo, ad esempio nel caso degli antidepressivi, i sintomi potrebbero tornare.

PROGRAMMI SEMPLIFICATI DI MEDICINA INTEGRATA

VALUTAZIONE MEDICA PRELIMINARE SCALAGGIO FARMACOLOGICO

INVIA ORA I TUOI DATI

Compili il modulo per sottoporci, in via preliminare, la sua situazione.

La nostra equipe si riunirà per valutare il suo caso clinico, prendendo in esame anche eventuali analisi già in suo possesso che le chiediamo, se possibile, di allegare.

Le risponderemo quanto prima.

LA DIPENDENZA DAI FARMACI

Alcuni farmaci provocano dipendenza fisica e psichica quando la loro assunzione viene prolungata oltre i tempi previsti. A quel punto diventa molto difficile e in alcuni casi persino impossibile ridurre o cessare da soli l’assunzione di quel farmaco. Spesso si tratta di farmaci che erano stati prescritti per brevi periodi e che poi il paziente ha autonomamente deciso di proseguire ad assumere, in alcuni casi anche incrementandone la dose.

Vi sono poi situazioni ove la progressiva riduzione di un farmaco si rende necessaria poiché questo sta provocando eccessivi effetti collaterali.

A volte con il passare del tempo, un farmaco può assumere una certa tossicità nei confronti nell’organismo, che tende a non più tollerarlo.

In tutti questi casi è necessario fare una serie di valutazioni per individuare i tempi corretti e le migliori modalità per diminuire gradualmente il dosaggio del farmaco, controbilanciare la riduzione del farmaco stesso ed eventualmente combattere i sintomi da astinenza farmacologica.

I nostri professionisti, esperti nella gestione di queste situazioni, sapranno accompagnarvi con competenza e professionalità in questo percorso, ove sarà fondamentale anche la convinzione del paziente nel volerlo affrontare.

COSTO DELLE PRESTAZIONI

Visita medica di inquadramento: € 150

COSTO DELLE PRESTAZIONI

Visita medica di inquadramento: € 150

COMBATTERE I SINTOMI DELL’ASTINENZA FARMACOLOGICA

A volte con il passare del tempo, un farmaco può assumere una certa tossicità nei confronti nell’organismo, che tende a non più tollerarlo.

In tutti questi casi è necessario fare una serie di valutazioni per individuare i tempi corretti e le migliori modalità per diminuire gradualmente il dosaggio del farmaco, controbilanciare la riduzione del farmaco stesso ed eventualmente combattere i sintomi da astinenza farmacologica.

I nostri professionisti, esperti nella gestione di queste situazioni, sapranno accompagnarvi con competenza e professionalità in questo percorso, ove sarà fondamentale anche la convinzione del paziente nel volerlo affrontare.

RICHIEDI UNA VALUTAZIONE MEDICA PRELIMINARE

INVIA ORA I TUOI DATI

Compili il modulo per sottoporci, in via preliminare, la sua situazione.

La nostra equipe si riunirà per valutare il suo caso clinico, prendendo in esame anche eventuali analisi già in suo possesso che le chiediamo, se possibile, di allegare.

Le risponderemo quanto prima.