Medicine complementari e terapie integrate

Indagini e trattamenti di biorisonanza

VALUTAZIONE MEDICA PRELIMINARE

INVIA ORA I TUOI DATI

Compili il modulo per sottoporci, in via preliminare, la sua situazione.

La nostra equipe si riunirà per valutare il suo caso clinico, prendendo in esame anche eventuali analisi già in suo possesso che le chiediamo, se possibile, di allegare.

Le risponderemo quanto prima.

MEDICINA COMPLEMENTARE E TERAPIE INTEGRATE

Da oltre 20 anni, il Biomedic Clinic & Research si occupa, attraverso programmi mirati di Medicina Integrata, del trattamento di diverse patologie: dalle allergie da contatto, allergie respiratorie, allergie e intolleranze alimentari, intossicazioni, agli squilibri ormonali, immunitari e metabolici (elenco dei sintomi e patologie di cui il Biomedic si occupa).

La medicina integrata consiste in un approccio innovativo alle problematiche del paziente costruito intorno al fulcro della medicina convenzionale, ma aperto a tutti i trattamenti naturali riequilibranti, utili all’organismo per recuperare il proprio miglior stato di benessere.
Il medico può richiedere vari esami clinici prima di arrivare a una diagnosi e impostare una terapia. Quest’ultima sarà mirata alla risoluzione non del sintomo, ma delle cause che hanno scatenato la malattia.

VALUTAZIONE MEDICA PRELIMINARE

MEDICINA INTEGRATA

INVIA ORA I TUOI DATI

Compili il modulo per sottoporci, in via preliminare, la sua situazione.

La nostra equipe si riunirà per valutare il suo caso clinico, prendendo in esame anche eventuali analisi già in suo possesso che le chiediamo, se possibile, di allegare.

Le risponderemo quanto prima.

Nell’ottica di offrire una Medicina Personalizzata e di Precisione, presso la nostra struttura collaborano medici e professionisti sia della medicina tradizionale che complementare, con l’obbiettivo di offrire servizi di Medicina Integrata

In ambito terapeutico vengono utilizzate sia le classiche terapie farmacologiche, sia rimedi di medicina naturale, quali integratori, prodotti omeopatici e fitoterapici, così come trattamenti biofisici e di biorisonanza (basati su 30 anni di ricerche e di esperienze applicative del ricercatore autonomo svizzero Fulvio Balmelli), senza preclusioni, ma basandosi unicamente su criteri di efficacia e maggiore assenza possibile di effetti collaterali.

BIOMEDIC: MEDICINA INTEGRATA CON TEST E TRATTAMENTI COMPLEMENTARI

Visita medica e anamnesi

Test biofisico

Eventuali analisi di laboratorio specifiche

Stesura del programma di trattamento che può prevedere integrazione con medicina naturale e trattamenti biofisici.

Biomedic Clinic & Research sede

Un anno fa, a seguito di una diagnosi positiva di lesione focale maligna ai danni del fegato di mia madre, ci siamo rivolti al Biomedic che già conoscevo da tempo. Prima di questo mia madre si recava costantemente a Torino per esami e chemioterapia.
Queste erano le uniche soluzioni perché, date le dimensioni della lesione focale e della posizione in un organo come il fegato, non poteva essere operata. La chemioterapia con la sua forza distruttiva e altri rimedi come vitamine e aloe erano i mezzi. In questo periodo di esami e chemio, la massa era cresciuta ancora e le chemioterapie producevano effetti debilitanti non indifferenti.

Con l’arrivo al Biomedic le cose sono andate subito meglio. Hanno da subito messo a disposizione la loro conoscenza, la loro comprensione e i loro suggerimenti.

Qui ho potuto vedere che il paziente non è un numero inserito in una lista e in una routine generica, ma è una persona e un individuo unico che va ascoltato, compreso, rassicurato e valutato nel suo insieme e indirizzato in un percorso personale, studiato per lui a 360 gradi, cioè esami, alimentazione, integratori e terapia in una combinazione unica, data da biorisonanza, con test ed oncologia-immunologia.
Questo ha permesso a mia madre di continuare molto più a lungo le chemioterapie di Torino e senza più gli effetti collaterali che aveva all’inizio; poi abbiamo visto un arresto della crescita della lesione tumorale e un miglioramento negli esami del sangue nel loro complesso, un aumento dell’energia e della sua salute in generale.

Gli stessi medici della struttura ospedaliera di Torino, dove le veniva somministrata la chemioterapia, si sono stupiti dei miglioramenti e delle condizioni di salute di mia madre a distanza di tempo e pur facendo le chemioterapie tanto da definirla “un caso a parte” rispetto agli altri pazienti con patologia analoga.
Mia madre al momento ha smesso le chemioterapie mantenendo un monitoraggio costante e continua a stare bene, anzi la vedo più in forma e meglio di prima.
Attualmente sta continuando i suoi controlli e terapie al Biomedic.

Mia madre e io ringraziamo di cuore il Biomedic per la competenza, disponibilità e umanità.

Riteniamo, dalla nostra esperienza, che il Biomedic con la sua visione di occuparsi dell’intero individuo e non soltanto di una malattia, possa fare tanto anche in questo ramo della medicina. Auguriamo al Biomedic e al suo staff tutto il bene ed il successo meritato.
G.G. ( Torino )

IL BIOMEDIC CLINIC & RESEARCH

Il Biomedic Clinic & Research è un centro medico polispecialistico privato di Medicina Integrata, in provincia di Como. 

La medicina integrata considera l’intervento di più professionisti della salute su ogni caso clinico, a seconda delle necessità specifiche.

Il Biomedic Clinic & Research accoglie una media di 150 pazienti alla settimana e, nella diagnosi e nel trattamento di ogni singolo paziente, ci si avvale di un’equipe composta da medici di medicina generale, dagli specialisti necessari al singolo caso (odontoiatra, dermatologo, cardiologo, oncologo, urologo, otorinolaringoiatra, ortopedico, fisioterapista, medico di medicina estetica) e dai tecnici delle indagini e trattamenti di biorisonanza. Il fine è quello di ottenere un quadro il più ampio possibile della condizione del paziente ed attuare le terapie più opportune. 

Si tratta inoltre di un approccio che tiene molto in considerazione anche tutto ciò che viene percepito o provato dal paziente, fattori che sono parte integrante della diagnosi prima e del percorso terapeutico poi.

HAI SINTOMI CHE NON TROVANO SPIEGAZIONE?

RICHIEDI UNA VALUTAZIONE MEDICA PRELIMINARE

INVIA ORA I TUOI DATI

Compili il modulo per sottoporci, in via preliminare, la sua situazione.

La nostra equipe si riunirà per valutare il suo caso clinico, prendendo in esame anche eventuali analisi già in suo possesso che le chiediamo, se possibile, di allegare.

Le risponderemo quanto prima.

TESTIMONIANZE DI ALCUNI PAZIENTI 

Nel 2007 mi hanno diagnosticato il Tiroidismo di Hashimoto. Da 3 mesi non ho più alcun sintomo della malattia.

Nel 2007 mi hanno diagnosticato il Tiroidismo di Hashimoto, una malattia autoimmune cronica, quindi non reversibile.
I sintomi: stanchezza e sfinimento inspiegabili, tachicardia, perdita di capelli a chiazze, sbalzi d’umore e collera incontrollabile.
La medicina convenzionale cura questa patologia con un farmaco: avrei dovuto prendere una pastiglia ogni giorno per il resto della mia vita e con dosi variabili nel tempo.
Per esperienza diretta di un mio familiare sapevo che periodicamente ricompaiono i sintomi della malattia, perché il fisico cambia e bisogna tarare la dose giusta del farmaco…

Sentivo che quella non era la mia strada e mi sono rifiutata di intraprendere la via più semplice, ma non stavo bene, per cui sono ricorsa alla medicina omeopatica che mi ha fatto stare meglio, ma non poteva risolvere il problema definitivamente.

Avevo due domande a cui nessuno riusciva a dare risposta:
1. Perché avevo sviluppato la malattia?
2. Era veramente irreversibile?
Mia madre mi ha parlato di Fulvio Balmelli, confesso il mio scetticismo prima di conoscerlo, non sapevo cos’era la biorisonanza; ma quando ho iniziato a parlare con lui e mi ha spiegato in che cosa consisteva, ho sentito che potevo a affidarmi alle cure del Biomedic.

Sono stati in grado di rispondere ad entrambe le mie domande e quando mi hanno detto che la mia malattia era reversibile non ho saputo trattenere le lacrime: era la conferma che valeva la pena attendere 8 anni e non cedere alla tentazione, credetemi davvero grande quando stai male, di ricorrere alla medicina tradizionale.
Prima di iniziare i trattamenti i valori del sangue erano più gravi del solito, quando vivevo particolari momenti di stress la medicina omeopatica non riusciva a sostenermi completamente e alcuni sintomi ricomparivano.
Ho iniziato le terapie di biorisonanza e sono tre mesi che non prendo le medicine omeopatiche, lo stress non è diminuito, ma mi sento davvero bene, non ho più alcun sintomo della malattia!

L.L.
Treviso

Portatrice di colite ulcerosa dall’89 e di fibrosi polmonare causata da Solazepirin (farmaco per RCU), bronchiettasia, etc..Non mi sembra vero di aver trascorso autunno, inverno e ora siamo in primavera e, a tuttora, non ho fatto neanche un raffreddore!!!

Mi sento di consigliare il Biomedic per gli impensabili risultati ottenuti nel mio caso.
Portatrice di colite ulcerosa dall’89 e di fibrosi polmonare causata da Solazepirin (farmaco per RCU), bronchiettasia, etc.. (importante insufficienza respiratoria), curata anche per TBC, poi per micobatteriosi intracellulare, oltre ad una media di 4 o 5 polmoniti annue.
Non mi sembra vero di aver trascorso autunno, inverno e ora siamo in primavera e, a tuttora, non ho fatto neanche un raffreddore!!!
Negli ultimi 17 anni vedevo medici preoccupati perché i miei polmoni erano come quelli di una novantenne, e ora posso ricominciare a vivere!!!

P.F.
Milano

Ad un certo punto ho dovuto affrontare di essere affetta da artrite reumatoide degenerativa. Dopo pochi mesi della terapia che ho ricevuto qui, posso dire di essermi dimenticata il dolore che può dare l’artrite.

Credo la mia esperienza al Biomedic valga la pena di essere raccontata, in quanto ho sperimentato un miracolo che ha completamente cambiato la mia vita.
Ad un certo punto ho dovuto affrontare di essere affetta da artrite reumatoide degenerativa.
Mi sono affidata alla professionalità del Biomedic nel momento in cui ho sperimentato che persino indossare un maglione era diventato un problema, dato che la sola operazione di indossare e togliere un capo d’abbigliamento, era diventato doloroso…infatti a fatica potevo alzare parzialmente le braccia e la situazione stava peggiorando.
Dopo pochi mesi dell’esclusiva terapia che ho potuto ricevere qui, posso dire di essermi dimenticata il dolore che può dare l’artrite.
Non solo sto meglio, ma la mia vita è diventata dinamica, mi ritrovo spesso a fare le scale in salita di corsa, perché con la salute, ho anche riacquistato la voglia di fare!
Sono immensamente grata al genio ricercatore Fulvio Balmelli.
Con immensa stima.

N.B.
Milano

a Roma mi avevano diagnosticato una malattia molto brutta, devastante sia fisicamente che mentalmente: la connettivite indifferenziata.

Sono venuta al Biomedic da Roma sotto consiglio di una mia amica.
Avevo tanti problemi e tra questi mi avevano diagnosticato tre ernie, di cui due alla cervicale e una al lombo sacrale.
Inoltre a Roma mi avevano diagnosticato una malattia molto brutta, devastante sia fisicamente che mentalmente: la connettivite indifferenziata.
“Una malattia che ammala tutti gli organi del corpo” mi avevano detto.
Mi bloccavo continuamente con la schiena e sopravvivevo con punture di voltaren, muscoril e gocce di toradol per poter stare in piedi.
La mia schiena e la mia cervicale erano sempre doloranti e mi portavano dolori fortissimi di testa.
Erano circa 2 anni che andavo avanti così e non ero più in grado nemmeno di andare al lavoro.
Quando sono arrivata, portavo con me una borsa piena di medicine, esiti di visite mediche ed accertamenti clinici.
Ho iniziato la terapia, i primi due giorni stavo male e avevo dolori, poi è sparito tutto, come per incantesimo non ho più quel dolore dietro il collo e i mal di testa fortissimi.
Sto benissimo.
Quando mi sveglio la mattina e mi sento bene sembra quasi che io abbia sostituito il mio vecchio corpo con uno totalmente nuovo.
Posso dire che mi hanno ridato la vita, la gioia di avere un corpo sano, quel corpo che prima mi faceva stare male, quel corpo che non volevo più avere e che avevo iniziato ad odiare.
Mi hanno ridato la gioia di vivere.
Grazie a Fulvio Balmelli, al Dr. Corvi e grazie al Biomedic.

F.S.
Roma

PANDAS – Grazie per aver ridato il sorriso alla mia famiglia e soprattutto a Lorenzo che non ha più tic.

Sono la mamma di Lorenzo, un bambino di 7 anni a cui era stata diagnosticata una P.A.N.D.A.S. (malattia auto-immune del sistema nervoso ed immunitario con disordine neurologico).Siamo partiti da Firenze sulla base di una testimonianza di una mamma appartenente al gruppo Pandas (appunto) la quale proferiva di aver seguito la terapia presso il Biomedic oltre ad un’alimentazione mirata. Ho contattato il centro il giorno stesso e come me tutte quelle appartenenti al gruppo, quindi ho avuto l’appuntamento a distanza di un mese circa ed oggi devo dire grazie a tutti per aver ridato il sorriso alla mia famiglia e soprattutto a Lorenzo che non ha più tic.
Siamo arrivati qui dopo quasi due anni di profilassi con Augmentin e punture di Penicillina senza nessun risultato.

Grazie alle terapie di Biomedic Lorenzo è un’altro bambino.

T.E.
Firenze

A mio marito un anno fa hanno scoperto una malattia rara, la fibrosi polmonare, era in lista per il trapianto polmonare.
Un conoscente mi ha consigliato di venire in questo centro per un test.

Usava già l’ossigeno sia per dormire, sia per i piccoli spostamenti.

Dopo qualche dubbio abbiamo, io e mio marito, deciso di venire in questo centro.

Con la terapia consigliata da un medico del centro a gennaio 2020, dopo essere tornati varie volte, ora non è più nella lista dei trapianti di polmoni e non usa più l’ossigeno per la quotidianità, con sorpresa dei famigliari e conoscenti.

F.F.
Roma
programma miglioramento immunitario Biomedic Clinic & Research

PROGRAMMA MIGLIORAMENTO IMMUNITARIO

Un programma di medicina integrata indirizzato a migliorare le naturali difese immunitarie. 

Ha sia funzione preventiva, che di aiuto per un recupero più veloce in fase acuta in caso di infezione.

Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio o indicazione riportata.

Si dichiara che il presente messaggio è diramato nel rispetto delle linee guida inerenti l’applicazione degli art. 55-56-57 del Codice di Deontologia Medica.

Autore: Alessia Panizza

Revisione scientifica e correzione a cura del Dr. Roberto Cestari (medico chirurgo, Direttore Sanitario Biomedic Clinic & Research).

Adattamento e Pubblicazione a cura della Redazione del Biomedic Clinic & Research