Loading ...

Sonnolenza dopo i pasti - Test diagnostici specifici

Sonnolenza dopo i pasti (sonnolenza postpandiale) - test diagnostici specifici

La sonnolenza dopo i pasti (sonnolenza postprandiale) è una diminuzione dei livelli di energia dopo aver mangiato. Può essere una risposta naturale risolvibile cambiando alcune abitudini, oppure una risposta a qualche intolleranza.

I ricercatori hanno diverse teorie sulla causa della stanchezza dopo aver mangiato, ma generalmente concordano sul fatto che si tratta di una risposta naturale e di solito non è motivo di preoccupazione.

Sentirsi stanchi o avere difficoltà a concentrarsi, dopo un pasto è relativamente comune. Una persona può sentirsi particolarmente stanca, a seconda di cosa, quando e quanto ha mangiato.

I tipi di alimenti mangiati:

Gli alimenti ricchi di proteine ​​e carboidrati possono far sentire le persone più assonnate rispetto ad altri alimenti.

La quantità del cibo mangiato

Una persona può essere più propensa a provare sonnolenza postprandiale dopo un pasto abbondante.

L'orario in cui si consumano i pasti

L'orologio corporeo naturale di una persona, o il ritmo circadiano, può influire su come si sente dopo aver mangiato.

Se una persona è continuamente stanca dopo aver mangiato, e questo sta influenzando la sua qualità di vita,  potrebbe soffrire di una condizione quale:

  • Intolleranze alimentari o allergie
  • Celiachia
  • Anemia
  • Diabete

VALUTAZIONE MEDICA GRATUITA

Compili il modulo per sottoporci, in via preliminare, la sua situazione.

La nostra equipe si riunirà per valutare il suo caso clinico, prendendo in esame anche eventuali esami già in suo possesso che dovrà allegare.

Le risponderemo quanto prima

Valutazione medica gratuita

IPERSENSIBILITA' IGG MEDIATA AGLI ALIMENTI

TEST PER LE INTOLLERANZE ALIMENTARI - FOOD INTOLERANCE TEST

Anche tra i cibi quotidiani, in apparenza graditi e innocui, si possono nascondere alimenti verso i quali il nostro corpo ha sviluppato le cosiddette intolleranze alimentari: si tratta di reazioni i cui sintomi sono legati all’accumulo di sostanze non tollerate dall’organismo e che compaiono con un certo ritardo rispetto all’assunzione del cibo, per questo non è possibile collegare in modo automatico cause ed effetti.

 Test per le intolleranze alimentari

SENSIBILITA' AL GLUTINE E CELIACHIA

GLUTEN SENSITIVITY & CELIAC TEST

Questo test permette di individuare con elevata sensibilità e specificità la possibile positività alla celiachia, mentre, in caso di esito negativo a questa, attraverso il dosaggio di altri due marker permette di valutare un fondato sospetto di sensibilità al glutine, una condizione che riguarda persone che soffrono di disturbi intestinali e non solo, legati all'assunzione di glutine, ma che non sono né celiache, né allergiche al frumento.

 Sensibilità al Glutine e Celiachia

ANALISI DELLO STATO FISIOLOGICO IN RELAZIONE ALLA PROPRIA ALIMENTAZIONE

ZONA PLUS TEST

Lo Zona Plus Test è una valutazione di quanto il proprio stato fisiologico si discosta da quella condizione, denominata Zona, in cui gli ormoni, controllati dalla dieta, vengono mantenuti entro i valori fisiologici determinando uno stato di salute ottimale.

 Zona Plus Test

valutazione completa benessere intestinale

INFLORA SCAN

L’Inflora Scan è un test completo per la valutazione del microbiota, dello stato infiammatorio dell’intestino, delle capacità digestive e della permeabilità intestinale.

 In Flora Scan