Caricamento in corso ...

BPCO (broncopreumomatia cronica ostruttiva)

BPCO (broncopreumomatia cronica ostruttiva)

La malattia polmonare ostruttiva cronica, comunemente indicata come BPCO, è un gruppo di malattie polmonari progressive.

Le più comuni sono l'enfisema e la bronchite cronica. Molte persone con BPCO hanno entrambe queste condizioni.

L'enfisema distrugge lentamente le sacche d'aria nei polmoni, rendendo difficile il flusso d'aria verso l'esterno. Ha uno sviluppo molto lento, ma i primi sintomi insorgono quando la malattia è già piuttosto avanzata ed il danno irreversibile.

La bronchite provoca infiammazione e restringimento dei bronchi, condizione che consente al muco di accumularsi.

Sintomi   |  Cause   |    Trattamento     |    Torna a Patologie di cui ci occupiamo

Sintomi della BPCO

La BPCO rende più difficile respirare. I sintomi possono essere inizialmente lievi, a cominciare da tosse intermittente e respiro corto.

Man mano che progredisce, i sintomi possono diventare più costanti a dove può diventare sempre più difficile respirare.  Potrebbe insorgere respiro sibilante e senso di oppressione al petto o avere un'eccessiva produzione di espettorato. Alcune persone con BPCO hanno esacerbazioni acute, che sono riacutizzazioni di sintomi gravi.  Inizialmente, i sintomi della BPCO possono essere abbastanza lievi. Potrebbero essere scambiati per un raffreddore.

I primi sintomi includono:

  • Respiro affannoso occasionale, soprattutto sotto sforzo o dopo i pasti
  • Tosse lieve ma ricorrente
  • Bisogno di schiarirsi la gola spesso, soprattutto al mattino
  • Necessità di dover apportare sottili cambiamenti, come evitare le scale e le attività fisiche

Il principale sintomo dell'enfisema polmonare è la dispnea, ovvero la difficoltà di respiro: questa, all'inizio, compare solo sotto sforzo, poi, diventa manifesta anche a riposo.

Cause della BPCO

La causa principale della BPCO è il fumo di tabacco.

L'esposizione a lungo termine a sostanze chimiche irritanti può anche portare a BPCO. È una malattia che di solito richiede molto tempo per svilupparsi.

Tra i fumatori di lunga data, dal 20 al 30% sviluppa la BPCO. Molti altri sviluppano problemi polmonari o hanno una ridotta funzionalità polmonare.  La maggior parte delle persone con BPCO ha almeno 40 anni e ha almeno una storia di fumo. Più sono di lunga data e in maggior quantità i prodotti del tabacco che si fumano, maggiore è il rischio di BPCO.

Oltre al fumo di sigaretta, il fumo di sigaro, il fumo di pipa e il fumo passivo possono causare BPCO.  Il rischio di BPCO è ancora maggiore se si soffre di asma.

Si può sviluppare la BPCO anche se si è esposti a sostanze chimiche e si fuma sul posto di lavoro. Anche l'esposizione a lungo termine all'inquinamento atmosferico e l'inalazione di polvere può causare BPCO.  Nei paesi in via di sviluppo, insieme al fumo di tabacco, le abitazioni sono spesso scarsamente ventilate, costringendo le famiglie a respirare i fumi dal combustibile usato per cucinare e riscaldare.  Potrebbe esistere una predisposizione genetica allo sviluppo della BPCO.

Fino al 5% stimato di persone con BPCO presenta una carenza di una proteina chiamata alfa-1-antitripsina. Questa carenza provoca il deterioramento dei polmoni e può anche influenzare il fegato. Possono essere presenti anche altri fattori genetici associati.  La BPCO non è contagiosa.

Trattamento della BPCO

DIGNOSTICARE LA BPCO

Per diagnosticare la BPCO sono necessari esami di diagnostica per immagini (come la radiografia del torace e la TAC), esami del sangue e test di funzionalità polmonare.

La radiografia e la TAC possono fornire uno sguardo dettagliato a polmoni, vasi sanguigni e cuore.

L’analisi dei gas nel sangue arterioso prevede il prelievo di un campione di sangue da un'arteria per misurare l'ossigeno nel sangue, l'anidride carbonica e altri livelli importanti.

La spirometria è un test non invasivo per valutare la funzionalità polmonare. Durante il test, si fa un respiro profondo e poi si soffia in un tubo collegato allo spirometro.

Questi test possono aiutare a determinare se si dispone di BPCO o di una condizione diversa, come l'asma, una malattia polmonare restrittiva o l'insufficienza cardiaca.

 

CURARE LA BPCO

Non esiste una cura per la BPCO, ma il trattamento può aiutare ad alleviare i sintomi, ridurre la possibilità di complicanze e generalmente migliorare la qualità della vita. I farmaci, l'ossigenoterapia supplementare e la chirurgia sono alcune forme di trattamento.  

Se non trattata, la BPCO può portare a una più rapida progressione della malattia, a problemi cardiaci e peggioramento delle infezioni respiratorie.   

 

La ginnastica del respiro presso il Biomedic Clinic & Research

Presso il dipartimento di Fisioterapia del Biomedic Clinic & Research è attivo un programma di ginnastica del respiro basato sull'utilizzo di esercizi specifici abbinati ad uno strumento, lo SpiroTiger, che offre una resistenza (regolabile) e che permette un reale allenamento dei polmoni.  Questo allenamento ha lo scopo di migliorare le capacità respiratorie, produce una migliore apertura della cassa toracica e una maggiore ossigenazione e vascolarizzazione.

Un allenamento attivo contrasta il lento decadimento fisico che colpisce in modo considerevole i muscoli respiratori di pazienti affetti da patologie polmonari.

È indicato in tutte le sofferenze della respirazione (affanno/respiro cortorussamentodispneaBPCOasma da sforzoapnee notturnemucoviscidosi/fibrosi cistica) e delle malattie neuromuscolaripara/tetraplegiamalattie reumatichedolori cervicali cronici (ad esempio, colpo di frusta).

PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONSULTA LA PAGINA DEL SITO: GINNASTICA DEL RESPIRO

 

Raccomandazioni dietetiche per le persone con BPCO

Non esiste una dieta specifica per la BPCO, ma una dieta sana è importante per mantenere la salute generale. Più forti si è, più si sarà in grado di prevenire complicazioni e altri problemi di salute.

E' bene scegliere una varietà di cibi nutrienti da questi gruppi: verdura, frutta, cereali, proteine.

  • Bere molti liquidi. Bere almeno 6-8 bicchieri da 8 once di liquidi non aromatizzati al giorno può aiutare a mantenere il muco più sottile. Ciò può rendere più facile la fuoriuscita del muco.
  • Limitare le bevande contenenti caffeina perché possono interferire con i farmaci. In caso di problemi cardiaci, potrebbe essere necessario bere meno, quindi si rivolga al medico.
  • Ridurre il sale. Induce il corpo a trattenere l'acqua, che può affaticare la respirazione.
  • Mantenere un peso sano è importante. E' richiesta maggiore energia per respirare quando si ha la BPCO, quindi potrebbe essere necessario assumere più calorie. Ma se si è in sovrappeso, i polmoni e il cuore potrebbero dover lavorare di più.
  • Se si è sottopeso o fragile, anche la manutenzione di base del corpo può diventare difficile. Nel complesso, la BPCO indebolisce il sistema immunitario e diminuisce la capacità di combattere le infezioni.
  • Lo stomaco pieno rende più difficile l'espansione dei polmoni, lasciandoti senza fiato. In tal caso, prova questi rimedi:
  • Svuotare le vie respiratorie circa un'ora prima di un pasto.
  • Prendere piccoli morsi di cibo e masticare lentamente prima di deglutire.
  • Anzichè fare tre pasti al giorno aumentare a cinque o sei pasti più piccoli.
  • Non bere durante i pasti in modo da sentirsi meno sazi durante il pasto.

Vivere con la BPCO

La BPCO richiede una gestione permanente. Ciò significa seguire i consigli del team sanitario e mantenere sane abitudini di vita.

Dal momento che i polmoni sono indeboliti, sarà necessario evitare qualsiasi cosa che li possa sovraccaricare o causare una riacutizzazione.

La prima cosa da evitare è il fumo. E' necessario anche evitare il fumo passivo, i fumi chimici, l'inquinamento atmosferico e la polvere.

Un leggero esercizio fisico ogni giorno può aiutare a rimanere in forze. Si consiglia di parlare con il proprio medico riguardo a quanto esercizio fa bene al singolo caso.

Seguire una dieta a base di cibi nutrienti. Evitare cibi altamente trasformati che sono carichi di calorie e sale, ma mancano di nutrienti.

Se si soffre di altre malattie croniche insieme alla BPCO, è importante gestire anche quelle, in particolare il diabete mellito e le malattie cardiache.

Eliminare il disordine e ottimizzare la propria casa in modo che sia necessaria meno energia per pulire e svolgere altre attività domestiche.

Essere preparati alle riacutizzazioni. Portare con sé le informazioni di contatto di emergenza e tenerle in vista sul frigorifero. E' bene includere informazioni su quali farmaci si assumono e sulle dosi. Programmare i numeri di emergenza nel telefono.

Valutazione medica gratuita

Compili il modulo per sottoporci, in via preliminare, la sua situazione.

La nostra equipe si riunirà per valutare il suo caso clinico, prendendo in esame anche eventuali esami già in suo possesso che dovrà allegare.

Valutazione medica gratuita

Programma Fumo Detox

Il Programma Fumo Detox stimola l’organismo a disintossicarsi dalla nicotina, ridurre i radicali liberi e stimolare la circolazione venosa e arteriosa.

GINNASTICA DEL RESPIRO

Un programma personalizzato che allena in modo specifico la muscolatura respiratoria, aumentando la capacità dei polmoni, l'ossigenazione e la vascolarizzazione. Allontana l'affanno, senza sovraccaricare il sistema cardiovascolare e l’apparato locomotore.



CERCA ARTICOLI

Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Riferimenti e Bibliografia:

  • Brode SK, et al. (2012). Alpha-1 antitrypsin deficiency: a commonly overlooked cause of lung disease.
    ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3447047/

  • Burden of COPD. (n.d.).
    who.int/respiratory/copd/burden/en/

  • Chronic obstructive pulmonary disease (COPD). (n.d.).
    report.nih.gov/nihfactsheets/ViewFactSheet.aspx?csid=77

  • Chronic obstructive pulmonary disease: Definition, clinical manifestations, diagnosis, and staging. (2018).
    uptodate.com/contents/chronic-obstructive-pulmonary-disease-definition-clinical-manifestations-diagnosis-and-staging

  • COPD. (n.d.).
    lung.org/lung-health-and-diseases/lung-disease-lookup/copd/

  • COPD. (n.d.).
    nhlbi.nih.gov/health-topics/copd#Treatment

  • Durham AL, et al. (2015). The relationship between COPD and lung cancer.
    ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4718929/

  • Global initiative for chronic obstructive lung disease. (2018).
    goldcopd.org/wp-content/uploads/2018/02/WMS-GOLD-2018-Feb-Final-to-print-v2.pdf

  • How is COPD diagnosed? (2013).
    nhlbi.nih.gov/health/health-topics/topics/copd/diagnosis

  • How is COPD treated? (2013).
    nhlbi.nih.gov/health/health-topics/topics/copd/treatment