Caricamento in corso ...

Artrite Idiopatica Giovanile

Artrite idiopatica giovanile

L'artrite idiopatica giovanile (AIG), detta anche artrite reumatoide giovanile, provoca gonfiore doloroso delle articolazioni. Di solito inizia prima dei 16 anni. I sintomi possono comparire nei bambini o addirittura nei neonati.

Una condizione è idiopatica quando la sua causa è sconosciuta. Sebbene i medici ritengano che si tratti di una condizione autoimmune, il che significa che si verifica quando il corpo attacca i tessuti sani, non sanno però perché alcuni bambini ne soffrano.

Circa 1 bambino su 1.000 sviluppa una qualche forma di artrite. L'artrite reumatoide giovanile è il tipo più comune di artrite fra i bambini.

Sintomi   |  Tipi di AIG   |   Cause   |   Trattamento    |  Suggerimenti     |    Torna a Patologie di cui ci occupiamo

Sintomi dell’artrite idiopatica giovanile

I sintomi variano a seconda del suo sottotipo.

I più comuni includono:

  • Dolore alle articolazioni: il dolore da artrite può peggiorare in seguito a una lesione o persistere anche dopo che una lesione è guarita. Molti bambini riferiscono che il dolore peggiora al mattino. Tende a peggiorare con il tempo e in genere colpisce le articolazioni su entrambi i lati del corpo.
  • Problemi di salute degli occhi: sebbene la congiuntivite ed altre infezioni agli occhi siano comuni nei bambini, i bambini con l’AIG sono più vulnerabili a gravi problemi cronici agli occhi. Possono sviluppare dolore o infiammazione che non scompare.
  • Stanchezza inspiegabile: i bambini con l’AIG possono sembrare cronicamente esauriti o avere poca energia, anche quando dormono abbastanza.
  • Scarso appetito: alcuni bambini con l’AIG mangiano pochissimo o smettono di mangiare cibi che prima gli piacevano, il che può causare perdita di peso.
  • Febbre o eruzione cutanea: alcuni bambini con l’AIG hanno febbre o eruzioni cutanee inspiegabili. La febbre può andare e venire, o potrebbe persistere anche quando il bambino non sembra malato.
  • Articolazioni rigide: le articolazioni e la parte bassa della schiena possono sembrare meno flessibili del normale e alcuni movimenti possono essere dolorosi o impossibili. La rigidità è generalmente peggiore al mattino.
  • Gonfiore o arrossamento: l'artrite è un'infiammazione delle articolazioni, che può portare a gonfiore o arrossamento intorno alle articolazioni dolorose. L'infiammazione si verifica anche quando tendini e legamenti si inseriscono nell'osso (entesite).

Tipi di AIG

I medici classificano l’artrite idiomatica giovanile in diversi sottotipi, in base al numero e alle articolazioni colpite dalla malattia, alla gravità dei sintomi e agli anticorpi prodotti dal sistema immunitario.

I tipi di AIG sono:

  • AIG oligoarticolare, che colpisce non più di quattro articolazioni e di solito coinvolge articolazioni più grandi, come le caviglie o le ginocchia. I bambini con questo tipo di artrite sono più vulnerabili all'infiammazione oculare, soprattutto se risultano positivi all'anticorpo antinucleare (ANA)
  • AIG poliarticolare, che colpisce cinque o più articolazioni. I sintomi compaiono spesso nelle mani e nei piedi e in genere colpiscono entrambi i lati del corpo. È più prevalente nelle femmine che nei maschi
  • L'AIG sistemica, chiamata anche Malattia di Still, è il tipo più grave e meno comune. Colpisce almeno un'articolazione e provoca infiammazione in organi come la milza e i reni.
  • L'artrite psoriasica giovanile è l'artrite che si collega alla psoriasi autoimmune, che provoca un'eruzione dolorosa e squamosa. Alcuni bambini sviluppano la psoriasi diversi anni prima dei sintomi dell'artrite, che in genere colpisce dita delle mani, dita dei piedi, polsi, ginocchia e caviglie
  • AIG correlata all'encefalite, che provoca dolore quando le ossa incontrano il tessuto connettivo, come legamenti o tendini. In genere colpisce ginocchia, piedi e fianchi. A volte si chiama Spondiloartrite ed è più comune nei ragazzi, in genere si sviluppa tra gli 8 e i 15 anni
  • L'AIG indifferenziata non rientra in nessuna delle suddette categorie o causa sintomi coerenti con due o più sottotipi di AIG

Cause dell’artrite idiopatica giovanile

La maggior parte delle ricerche suggerisce che l’AIG sia una condizione autoimmune. I disturbi autoimmuni si verificano quando il sistema immunitario effettua un attacco ai tessuti sani come se fosse un'infezione. Nell’AIG, il sistema immunitario attacca il tessuto delle articolazioni.

Una combinazione di fattori genetici e ambientali può determinare lo sviluppo dell'AIG. E’ possibile che i bambini affetti da Artrite idiopatica giovanile trasportino i geni che li predispongono alla condizione, per poi svilupparne i sintomi a seguito di un evento scatenante, come un virus o una lesione.

Un'analisi del 2016 ha rilevato che i bambini con allergie hanno maggiori probabilità di sviluppare l’AIG. Le allergie potrebbero in qualche modo innescare l'attivazione di geni per l'artrite, oppure i geni che predispongono all'artrite i bambini potrebbero essere simili a quelli che causano allergie.

Alcuni tipi di AIG hanno maggiori probabilità di colpire i bambini a determinate età. La differenza principale tra l'artrite giovanile e quella adulta è che l'artrite giovanile a volte scompare da sola o migliora in età adulta.

L'artrite giovanile non è né contagiosa né attualmente prevenibile.

 

Diagnosi

Non esiste un singolo test per diagnosticare l'AIG. I medici utilizzano una combinazione di sintomi e test per confermare una diagnosi di AIG.

  • La storia medica completa per valutare se sono presenti dolori articolari cronici e infiammazioni
  • Analisi del sangue per verificare la presenza di segni di anticorpi anti-nucleo (ANA - sono degli autoanticorpi, cioè immunoglobuline dirette contro componenti sane e normali dell'organismo, erroneamente interpretate come pericolose), fattori reumatoidi e marker di infiammazione, che possono suggerire una malattia autoimmune. Il medico può anche far eseguire altri esami del sangue per testare infezioni e altre potenziali cause di dolori articolari.
  • Diagnostica per immagini per osservare i muscoli e le ossa.
  • Artrocentesi, un piccolo intervento in cui viene prelevata con un ago una piccola quantità di liquido articolare

Trattamento dell’AIG

Molte strategie di trattamento possono aiutare a ridurre i sintomi di AIG. Queste includono:

  • Cambiamenti nello stile di vita: fare molta attività fisica e mantenere un peso sano può aiutare a ridurre gli attacchi.
  • Terapia del dolore: farmaci come antinfiammatori non steroidei (FANS) possono aiutare con dolori e infiammazioni articolari, ma non dovrebbero essere l'unico metodo di trattamento.
  • Corticosteroidi: questi farmaci da prescrizione possono ridurre l'infiammazione e aiutare con il dolore. Tuttavia, i medici potrebbero non raccomandare l'uso di questi steroidi a causa dei loro effetti collaterali, che possono includere la soppressione della crescita, l'aumento di peso, l'osteopenia (riduzione della massa ossea) e la cataratta.
  • Farmaci biologici*: questi farmaci speciali riducono la risposta infiammatoria del corpo, aiutando a ridurre il dolore e l'infiammazione. I medici ora li prescrivono ai primi segni della malattia e spesso li associano a un farmaco antireumatico modificante la malattia (DMARD - con questa sigla che letteralmente significa “Disease modifying antirheumatic drugs”, ci si riferisce a più classi di farmaci associati dal comune utilizzo nel trattamento delle patologie reumatiche che agiscono sui meccanismi patogenetici (meccanismi dello sviluppo) delle malattie infiammatorie al fine di rallentare o, meno frequentemente, di interrompere la progressione della malattia. Sono definiti “farmaci di fondo” perché, a differenza di analgesici ed antinfiammatori non steroidei, non sono semplicemente sintomatici ma agiscono sui meccanismi che sono alla base delle malattie infiammatorie croniche. La loro azione fondamentale viene svolta a livello di alcune cellule del sistema immunitario.).
  • Terapia fisica o occupazionale: queste terapie possono ridurre il dolore cronico, aiutare i bambini a imparare a muoversi in modi che non danneggiano le articolazioni e prevenire ulteriori danni articolari.

Alcune persone provano anche a utilizzare rimedi alternativi o complementari, come l'agopuntura. Per ottenere i migliori risultati, utilizzare queste terapie alternative solo con l'approvazione di un medico e mai come sostituto del trattamento medico.

È fondamentale informare un medico di eventuali effetti collaterali del trattamento. Alcuni bambini devono provare diverse combinazioni di trattamenti prima che qualcosa funzioni.

 

* I farmaci biologici sono medicinali che contengono uno o più principi attivi prodotti o estratti da un sistema biologico. Appartengono alla categoria dei farmaci biologici ormoni, enzimi, emoderivati, sieri e vaccini, immunoglobuline, allergeni, anticorpi monoclonali. Tra i medicinali biologici sono definiti biotecnologici quei farmaci i cui principi attivi sono prodotti tramite le tecnologie del DNA ricombinante, l’espressione controllata di geni codificanti per proteine biologicamente attive nei procarioti e negli eucarioti, le tecniche utilizzate nella produzione di ibridomi e di anticorpi monoclonali.  (Fonte: AIFA - Agenzia Italiana del Farmaco)

Suggerimenti per il sollievo dei sintomi

 

Mangiare sano

Anche se non esiste una dieta speciale l’AIG, alcuni studi dimostrano che alcuni alimenti aiutano a ridurre l'infiammazione. Questi includono gli alimenti che si trovano nella dieta mediterranea, ad esempio pesce grasso, frutta, verdura, cereali integrali e olio extra vergine di oliva, tra gli altri. I bambini con AIG dovrebbero evitare o ridurre gli alimenti che possono causare infiammazioni come cibi ricchi di grassi, zuccherati e trasformati.

 

Trattamenti caldi e freddi

I trattamenti termici, come cuscinetti di calore o bagni caldi, funzionano meglio per rilassare articolazioni rigide e muscoli stanchi. Il freddo è meglio per il dolore acuto. Può intorpidire le aree dolorose e ridurre l’infiammazione.

 

Terapie mente-corpo

Esistono diversi modi per rilassarsi e smettere di concentrarsi sul dolore. Includono la meditazione, la respirazione profonda e la pratica della visualizzazione o il pensiero di luoghi tranquilli o ricordi felici. I bambini con AIG possono trovare sollievo anche da alcune tecniche di distrazione per ridurre il dolore, specialmente durante i momenti di attacco. Questi includono ascoltare musica, colorare o disegnare, leggere.

 

 

Bilanciare l’attività con il riposo

Quando l’AIG è attiva e le articolazioni sono dolorose, gonfie o rigide, è importante bilanciare l'attività leggera con il riposo. Il riposo aiuta a ridurre l'infiammazione e l'affaticamento che possono derivare da un attacco. Fare delle pause durante il giorno protegge le articolazioni e conserva l’energia.

 

Prodotti topici

Creme, gel o cerotti adesivi possono alleviare il dolore in un'articolazione o in un muscolo. Alcuni contengono lo stesso medicinale contenuto in una pillola e altri usano ingredienti che irritano i nervi per distrarre dal dolore.

 

supplementi

L'uso di integratori è stato poco studiato nei bambini. Ma alcuni integratori che assumono gli adulti possono aiutare anche i bambini. Questi includono la curcumina, una sostanza presente nella curcuma e gli integratori di olio di pesce omega-3, che possono aiutare con dolori articolari e rigidità. L'assunzione di calcio e vitamina D può aiutare a costruire ossa forti. Discutere sempre di integratori e vitamine con il pediatra. Alcuni possono causare effetti collaterali e interagire con altri farmaci.

Prognosi dell'artrite idiopatica giovanile

Non si sa ad oggi come curare l'artrite giovanile. Tuttavia, molti bambini con questa malattia entrano in remissione, il che significa che smettono di avere sintomi. È possibile che i sintomi ritornino anche dopo la remissione.

Le stime di remissione variano. Uno studio del 2014 che ha seguito i bambini con AIG per 30 anni ha scoperto che il 59% era in remissione senza farmaci al 30° anno di età. Un totale del 7% era in remissione con i farmaci, mentre il 34% aveva ancora l'AIG attiva.

Non c'è modo di prevedere chi andrà in remissione e chi no. Con un'assistenza medica completa e sensibile, tuttavia, la maggior parte dei bambini può trovare trattamenti che gestiscono i sintomi e consentano loro di condurre una vita piena e confortevole. Molti scopriranno che l'artrite non li influenza più quando raggiungono l'età adulta.

Valutazione medica gratuita

Compili il modulo per sottoporci, in via preliminare, la sua situazione.

La nostra equipe si riunirà per valutare il suo caso clinico, prendendo in esame anche eventuali esami già in suo possesso che dovrà allegare.

Valutazione medica gratuita

Dipartimento di Medicina Integrata

INDAGINI E TRATTAMENTI DI BIORISONANZA

Test e trattamenti di medicina integrata per l'identificazione ed il trattamento di intolleranze, allergie, condizioni infiammatorie.

 



CERCA ARTICOLI


Riferimenti e Bibliografia:

  • Arthritis, juvenile rheumatoid. (n.d.).

  • rarediseases.org/rare-diseases/arthritis-juvenile-rheumatoid/

  • Bernstein, S. (n.d.). Juvenile arthritis: Early signs and symptoms. 
    kidsgetarthritistoo.org/about-ja/juvenile-arthritis-early-signs-and-symptoms.php

  • Juvenile arthritis. (2015).
    niams.nih.gov/health-topics/juvenile-arthritis

  • Juvenile arthritis. (2019).
    rheumatology.org/I-Am-A/Patient-Caregiver/Diseases-Conditions/Juvenile-Arthritis

  • Lin, C.-H. et al. (2016). Epidemiology and risk of juvenile idiopathic arthritis among children with allergic diseases: A nationwide population-based study.
    ped-rheum.biomedcentral.com/articles/10.1186/s12969-016-0074-8

  • Selvaag, A. M., et al. (2014). Disease progression into adulthood and predictors of long-term active disease in juvenile idiopathic arthritis [Abstract].
    rd.bmj.com/content/75/1/190.short

  • Types of juvenile rheumatoid arthritis. (n.d.).
    stanfordhealthcare.org/medical-conditions/bones-joints-and-muscles/juvenile-rheumatoid-arthritis/types.html

  • What is juvenile idiopathic arthritis? (n.d.).
    arthritis.org/about-arthritis/types/juvenile-idiopathic-arthritis-jia/what-is-juvenile-idiopathic-arthritis.php

  • amrer.it/materiali_artrite_reumatoide/DMARS.pdf

  • arthritis.org/diseases/juvenile-idiopathic-arthritis

Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.