Caricamento in corso ...

Allergie da contatto

ALLERGIE DA CONTATTO

Le allergie da contatto si verificano quando un allergene tocca la pelle di una persona. E’ anche nota come dermatite da contatto.

 

LE SOSTANZE IRRITANTI COMUNI

I sintomi di questo tipo di allergia sono generalmente limitati all'area di contatto con la pelle. Le sostanze irritanti comuni includono:

Saponi

Detersivi

Tinture per capelli

Gioielleria (nichel)

Solventi

Cere

Lucidanti

Gli allergeni naturali includono l'ambrosia.

Sebbene fastidiosa, un'allergia da contatto è raramente pericolosa.

SINTOMI DI ALLERGIA DA CONTATTO

I sintomi di un'allergia da contatto possono includere la pelle:

  • Rossore
  • Pizzicore
  • Gonfiore
  • Vesciche

Il modo migliore per affrontare un'allergia da contatto è identificare e quindi evitare l'irritante.

TRATTAMENTI

I trattamenti possono includere:

1 - Creme o unguenti per aiutare a calmare i sintomi

2 - Antistaminici per prevenire una reazione allergica

3 - Farmaci antinfiammatori come il prednisone nei casi più gravi

Con il trattamento, le allergie da contatto di solito si risolvono in pochi giorni. Ma è bene contattare il proprio medico se c'è fuoriuscita di fluidi da un'eruzione cutanea accompagnata da dolore o febbre, o se dall'eruzione cutanea scaturiscono segni rossi. Questi sono tutti segni di un'infezione piuttosto che una reazione allergica.

tipi di dermatite da contatto

Secondo la National Eczema Association, tre tipi di dermatiti da contatto si verificano più frequentemente:

Dermatite allergica da contatto: questa condizione si verifica quando la pelle di una persona viene a contatto con un allergene, come nichel, vernice, tinture per capelli o fiori. La reazione non può verificarsi fino a 48-96 ore dopo l'esposizione.

Orticaria da contatto: questa condizione provoca gonfiore e arrossamento significativi quasi immediatamente dopo il contatto con un allergene. Una persona con orticaria da contatto può anche sperimentare una reazione anafilattica, che è una reazione grave che causa difficoltà respiratorie.

Dermatite da contatto irritante: questa condizione provoca infiammazione della pelle quando la pelle viene a contatto con un irritante, come sapone, attrito o calore. Una persona con una ferita o dermatite atopica ha maggiori probabilità di sperimentare una dermatite da contatto irritante.

LA DERMATITE ALLERGICA DA CONTATTO

Cause della dermatite allergica da contatto

Se si ha una dermatite allergica da contatto, il corpo attiverà una risposta del sistema immunitario che rende la pelle pruriginosa e irritata.

Esempi di sostanze che causano dermatite allergica da contatto includono:

  • Antibiotici
  • Nichel o altri metalli
  • Edera velenosa e quercia velenosa
  • Conservanti, come formaldeide e solfiti
  • Prodotti in gomma, come il lattice
  • Creme solari
  • Inchiostro per tatuaggi
  • Hennè nero, che può essere usato per tatuaggi o per tinture per capelli

La dermatite da contatto irritante è principalmente causata da tossine, come detergenti e sostanze chimiche nei prodotti per la pulizia. Può anche derivare da un'esposizione ripetuta a sostanze non tossiche.

Il sapone è un esempio di una sostanza che può causare dermatite allergica da contatto o dermatite da contatto irritante.

 

Sintomi della dermatite allergica da contatto

La dermatite allergica da contatto non provoca sempre immediatamente una reazione cutanea. Invece, si potrebbero notare sintomi che si verificano in qualsiasi momento dalle 12 alle 72 ore dopo l'esposizione.

I sintomi associati alla dermatite allergica da contatto includono:

  • Aree con vesciche che possono trasudare
  • Aree secche e squamose della pelle
  • Orticaria
  • Pizzicore
  • Pelle rossa, che può apparire in chiazze
  • Pelle che sembra bruciare, ma non presenta piaghe cutanee visibili
  • Sensibilità al sole

Questi sintomi possono durare da due a quattro settimane dopo l'esposizione.

C'è una differenza tra una reazione allergica che potrebbe influire sulla respirazione - nota come reazione anafilattica - e una dermatite allergica da contatto.

Le reazioni allergiche gravi coinvolgono il corpo, il quale rilascia un anticorpo noto come IgE. Questo anticorpo non viene rilasciato nelle reazioni di dermatite allergica da contatto.

 

Quando consultare un medico

Se si ha un'eruzione cutanea che non scompare o una pelle cronicamente irritata, è bene vedere il proprio medico.

In presenza di questi altri sintomi, potrebbe essere necessario consultare il medico:

  • Si ha la febbre o la pelle mostra segni di infezione, come essere caldi al tatto o trasudare con liquidi non chiari
  • L'eruzione cutanea distrae dalle tue attività quotidiane
  • L'eruzione cutanea sta diventando sempre più diffusa
  • La reazione è sul viso o sui genitali
  • I sintomi non stanno migliorando

 

Diagnosi della dermatite allergica da contatto

L’allergologo può eseguire un patch test, che comporta l'esposizione della pelle a piccole quantità di sostanze che comunemente causano allergie.

La persona indosserà il cerotto per circa 48 ore, mantenendolo il più asciutto possibile. Quindi, tornerà nello studio del medico in modo che possa osservare la pelle esposta al cerotto. Tornerà anche circa una settimana dopo per ispezionare ulteriormente la pelle.

Se si manifesta un'eruzione cutanea entro una settimana dall'esposizione, probabilmente si è in presenza di un'allergia. Tuttavia, alcune persone possono manifestare una reazione cutanea immediata.

 

Trattamenti per la dermatite allergica da contatto

Il medico può raccomandare trattamenti per la dermatite allergica da contatto in base alla causa della sua reazione e alla sua gravità. Di seguito sono riportati alcuni esempi di trattamenti comuni.

Per reazioni lievi:

  • Farmaci antistaminici, come difenidramina (Benadryl), cetirizina (Zyrtec) e loratadina (Claritin); questi possono essere disponibili al banco o con prescrizione medica
  • Corticosteroidi topici, come l'idrocortisone
  • Bagni di farina d'avena
  • Lozioni o creme lenitive
  • Terapia della luce

In casi di infezione, si consigliano antibiotici.

Evitare di grattare l'eruzione cutanea perché i graffi possono causare infezioni.

 

Prevenire la dermatite allergica da contatto

Una volta determinato cosa sta causando la dermatite allergica da contatto, bisognerà evitare quella sostanza. Ciò significa spesso che è necessario prestare attenzione durante la lettura di etichette per prodotti per la cura della pelle, detergenti per la casa, gioielli e altro ancora.

Se si sospetta di essere entrati in contatto con sostanze a cui si potrebbe essere allergici, lavare la zona con sapone e acqua tiepida il più rapidamente possibile. L'applicazione di impacchi freddi e umidi può anche alleviare il prurito e l’irritazione.

Valutazione medica gratuita

Compili il modulo per sottoporci, in via preliminare, la sua situazione.

La nostra equipe si riunirà per valutare il suo caso clinico, prendendo in esame anche eventuali esami già in suo possesso che dovrà allegare.

Valutazione medica gratuita

ANALISI DI LABORATORIO PER INDIVIDUARE LA SENSIBILITA' AL NICHEL

E' possibile effettuare un TEST GENETICO DI SENSIBILITA' AL NICHEL, in kit di autoprelievo, ricevendo il necessario comodamente a casa propria, con ritiro dei campioni e consegna del referto. Il test permette di conoscere la propria predisposizione a sviluppare la sensibilità al Nichel, ed è quindi uno strumento importante per capire meglio il proprio organismo e scegliere un’alimentazione corretta.

 

Dipartimento di Medicina Integrata

INDAGINI E TRATTAMENTI DI BIORISONANZA

Test e trattamenti di medicina integrata per l'identificazione ed il trattamento di intolleranze, allergie, condizioni infiammatorie.

 



CERCA ARTICOLI


Riferimenti e Bibliografia:

  • An overview of the different types of eczema. (n.d.)
    nationaleczema.org/eczema/types-of-eczema/

  • Darsow, U., Eyerich, K., & Ring, J. (2014, August). Eczema, atopic eczema and atopic dermatitis
    worldallergy.org/education-and-programs/education/allergic-disease-resource-center/professionals/eczema-e-atopic-eczema-ae-and-atopic-dermatitis-ad

  • Eczema (atopic dermatitis) overview. (n.d.)
    aaaai.org/conditions-and-treatments/library/allergy-library/eczema-atopic-dermatitis

  • Eczema causes and triggers. (n.d.)
    nationaleczema.org/eczema/causes-and-triggers-of-eczema/

  • Eczema in children. (2017, December 28)
    acaai.org/allergies/who-has-allergies/children-allergies/eczema

  • Goldenberg, A., & Jacob, S. E. (n.d.). Contact dermatitis 101: Dermatologist perspective on managing this form of eczema
    nationaleczema.org/contact-dermatitis-101/

  • Jain, N. (n.d.). Eczema and allergies case studies: Start with skin care
    nationaleczema.org/eczema-and-allergies-starts-with-skin-care/

  • Schneider, L. (n.d.). Eczema, atopic dermatitis and allergies: What is the connection? Retrieved from
    nationaleczema.org/atopic-dermatitis-and-allergies-connection

Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.