Caricamento in corso ...

Aftosi orale o stomatite aftosa

AFTOSI ORALE

L'Aftosi orale o  stomatite aftosa ricorrente (SAR) è una condizione infiammatoria ulcerosa comune della cavità orale; in genere inizia durante l'infanzia o l'adolescenza come piccole ulcere ricorrenti, dolorose, rotonde o ovoidali con margini eritematosi ben definiti, come un alone, e un centro di colore giallo o grigio.

Per 2-48 ore prima che si sviluppi un'ulcera, la SAR è caratterizzata da una sensazione di bruciore. Le afte comunemente si presentano sul rivestimento della mucosa orale, come la mucosa vestibolare e labiale, e sulla lingua.

Tipi di aftosi orale

I 3 principali tipi clinici di stomatite aftosa ricorrente (RAS) sono i seguenti:

  • Ulcere aftose minori (afta minor, 80% di tutte le RAS)
  • Ulcere aftose maggiori (afta major)
  • Ulcere erpetiformi

La stomatite aftosa non sembra essere contagiosa o sessualmente trasmessibile. Nel 40% dei casi sembra esistere un elemento genetico di predisposizione familiare. E' importante ricordare che gran parte delle volte, si tratta di ulcere che non devono preoccupare.

CARATTERISTICHE DELLE AFTE MINOR

  • Si verificano principalmente nelle persone di età compresa tra 10 e 40 anni
  • Spesso causano sintomi minimi
  • Sono ulcere rotonde o ovoidali di 2-4 mm di diametro (le afte minor sono rotonde o ovoidali nella maggior parte delle situazioni)
  • Hanno una base dell'ulcera che inizialmente è giallastro ma assume una tonalità grigia man mano che procede la guarigione e l'epitelizzazione.
  • Sono circondate da un alone eritematoso (rosso) e un po’ di edema (gonfiore).
  • Si trovano principalmente sulla mucosa mobile non cheratinizzata delle labbra, delle guance, del pavimento della bocca, del solco o del ventre della lingua; è raro vederle sulla mucosa cheratinizzata del palato o sul dorso della lingua
  • Si verificano in gruppi di poche ulcere (cioè 1-6) alla volta
  • Guariscono in 7-10 giorni
  • Si ripetono a intervalli di 1-4 mesi
  • Lasciano poche o nessuna prova di cicatrici

 

CARATTERISTICHE DELLE AFTE MAIOR

  • Sono più grandi, di più lunga durata, di recidiva più frequente e spesso più dolorose delle minor
  • Sono rotonde o ovoidali come le minor, ma sono più grandi e associate ad edema (gonfiore) circostante.
  • Raggiungono una dimensione grande, di solito circa 1 cm di diametro o anche di più
  • Si trovano su qualsiasi area della mucosa orale, incluso il dorso cheratinizzato della lingua o del palato
  • Si verificano in gruppi di poche ulcere (cioè 1-6) contemporaneamente
  • Guariscono lentamente in 10-40 giorni
  • Si ripetono molto frequentemente
  • Possono guarire con cicatrici

 

CARATTERISTICHE DELLE ULCERE ERPETIFORMI

  • Sono riscontrabili in un gruppo di età leggermente più avanzato rispetto agli altri RAS
  • Ne soffrono principalmente pazienti di sesso femminile
  • Cominciano con la vescicolazione che passa rapidamente in ulcere multiple, minute, di dimensioni ridotte, discrete.
  • Coinvolgono qualsiasi sito orale, inclusa la mucosa cheratinizzata, aumentano di dimensioni e si uniscono per lasciare grandi ulcere rotonde.
  • Guariscono in tempi piuttosto variabili da 10 giorni fino a molti di più essendo la ricorrenza in genere molto ravvicinata
  • Sono spesso estremamente dolorose
  • Si ripetono così frequentemente che l'ulcerazione può essere virtualmente continua

CAUSE dell'aftosi orale

Le cause dell'aftosi orale sono ancora sconosciute; la condizione può infatti manifestarsi a seguito della concomitanza di più disordini aventi cause diverse, piuttosto che da una singola entità.

La maggior parte dei pazienti con aftosi orale gode di buona salute in generale, ma è stata identificata una minoranza di fattori causativi e/o precipitanti.

Questi fattori possono includere:

  • Dentifrici contenenti sodio lauril solfato
  • Trauma
  • Stress
  • Cessazione del fumo
  • Associazione con il ciclo mestruale
  • Allergie al cibo

 

Alcune condizioni, come la celiachia (una reazione immunitaria avversa al glutine) o il Morbo di Crohn (una malattia intestinale che causa infiammazione), possono causare ulcere alla bocca.

Possono anche essere causate da sensibilità agli alimenti con molto acido, cambiamenti nei livelli ormonali o insufficiente quantità di vitamine.

Le ulcere aftose possono inoltre comparire nelle seguenti malattie e condizioni:

Carenza ematinica (ad es. Ferro, acido folico, vitamina B-12)

Sindrome di Behçet, che può includere lesioni genitali, cutanee, oculari o di altro tipo (Le ulcere della bocca nella sindrome di Behçet spesso imitano le ulcere afose maggiori, con episodi frequenti e di lunga durata)

Immunodeficienze come infezione da virus dell'immunodeficienza umana (HIV) e neutropenia (Le ulcere che compaiono in un ciclo regolare di 3 settimane possono indicare neutropenia ciclica.)

Sindromi autoinfiammatorie, come febbre periodica, stomatite aftosa, faringite e sindrome dell'adenite cervicale (PFAPA) nei bambini

Tumori (le ulcere che compaiono per la prima volta in un individuo più anziano possono riflettere la malattia sistemica sottostante - ad esempio, carcinoma del colon con emorragia cronica.)

Uso di droghe (ad es. Farmaci citotossici, nicorandil, FANS, altri)

Sindrome dolce, una rara condizione immunologicamente mediata che appartiene al gruppo delle dermatosi neutrofile e deve essere differenziata, in particolare dalla malattia di Behçet

La sindrome dolce è caratterizzata da placche e noduli rosso-marroni che sono spesso dolorosi e si verificano principalmente sulla testa, sul collo e sugli arti superiori.

Trattamento dell'aftosi orale

Le ulcere aftose minori guariscono generalmente da sole, con una durata normale di circa 10-14 giorni senza alcun trattamento attivo.

Le ulcere aftose maggiori possono durare fino a circa un mese.

Il terzo tipo di afte, le ulcere erpetiformi, sono devastanti, e possono durare da 10 giorni a circa 100 giorni.

Le afte rispondono bene ai farmaci topici, anche se a volte può essere necessario un trattamento sistemico.

I Corticosteroidi topici, grazie alla loro potente funzione antinfiammatoria, rimangono il pilastro del trattamento per la stomatite aftosa ricorrente. Da usare comunque con cautela, essi riducono la durata e il dolore delle afte, sebbene non abbiano alcun effetto sulla loro frequenza.

Le pellicole adesive orali di Amlexanox o le compresse orali sembrano ridurre il dolore e la durata dell’ulcera.

I risciacqui con Clorexidina e gluconato in collutorio riducono la gravità e il dolore dell'ulcerazione ma non influiscono sulla frequenza. Si consiglia di risciacquare il cavo orale con 15 ml di prodotto, due volte al giorno, dopo la pulizia quotidiana dei denti, trattenere il collutorio a base di clorexidina in bocca per almeno 30 secondi, prima di espellerlo. Poiché questo farmaco può creare macchioline marroni sulla superficie dei denti, facilmente rimovibili, sarebbe meglio non  assumere tè, caffè o vino rosso durante il periodo di cura, per non rendere ancor più evidenti le macchie.

La gamma di farmaci sistemici, ovvero quelli che possono essere assunti per via orale o iniettati, disponibili è di efficacia variabile o non dimostrata o può avere gravi effetti avversi; tali agenti comprendono corticosteroidi sistemici, colchicina, clofazimina e talidomide (e molti altri).

Parallelamente alle cure farmacologiche sarebbe bene seguire alcuni accorgimenti per accelerane la guarigione:

  • Utilizzare uno spazzolino a setole morbide
  • Limitare i cibi duri, salati, piccanti e acidi, che acuiscono il dolore e il fastidio creato dalle afte
  • Evitare dentifrici contenenti Lauril solfato di sodio
  • Evitare alcol e bevande gassate

 

Valutazione medica gratuita

Compili il modulo per sottoporci, in via preliminare, la sua situazione.

La nostra equipe si riunirà per valutare il suo caso clinico, prendendo in esame anche eventuali esami già in suo possesso che dovrà allegare.

Valutazione medica gratuita

ANALISI DI LABORATORIO PER INDIVIDUARE LE ALLERGIE

Se si sospetta la presenza di allergie, oggi è possibile effettuare delle ANALISI DI LABORATORIO SPECIFICHE, in kit di autoprelievo, ricevendo il necessario comodamente a casa propria, con ritiro dei campioni e consegna del referto.

 

Dipartimento di Medicina Integrata

INDAGINI E TRATTAMENTI DI BIORISONANZA

Test e trattamenti di medicina integrata per l'identificazione ed il trattamento di intolleranze, allergie, condizioni infiammatorie.

 



CERCA ARTICOLI


Riferimenti e Bibliografia:

 

  • emedicine.medscape.com/article/867080-overview

  • ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4215084/

 

Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.