Caricamento in corso ...

Oncologia Personalizzata

 COMPILI IL MODULO PER SOTTOPORCI, IN VIA PRELIMINARE E GRATUITAMENTE, LA SUA SITUAZIONE:     Al Modulo 

Oncologia Personalizzata

L'Oncologia è la branca specialistica della medicina che concerne lo studio e il trattamento dei tumori.

Le neoplasie (tumori) sono la proliferazione anomala e incontrollata di cellule all'interno di un tessuto oppure in un organo del corpo.

Esse si differenziano principalmente dai tessuti normali perchè si riproducono in maniera anomala e disordinata.

Tali cellule hanno la proprietà di invadere le strutture adiacenti e la capacità di diffondersi ad altri organi attraverso il sistema linfatico e il circolo ematico.

Il termine cancro è solitamente impiegato come sinonimo di neoplasia maligna.

La forma di cancro più frequente è il carcinoma, una classe di tumori maligni che nascono da cellule nella pelle, tratto gastrointestinale o altri organi interni.

A indirizzare il paziente dall'oncologo, è in genere il medico curante, il quale dopo aver raccolto indizi che portano a sospettare la presenza di un tumore, interviene per approfondire.

 

E' importante anche dopo essersi sottoposti a trattamenti antitumorali, continuare ad eseguire visite di oncologia per monitorare l'effetto delle terapie e l'eventuale comparsa di recidive.

Alcuni esempi di forme di cancro diverse dal carcinoma, possono essere:

  • i sarcomi (tumori maligni del tessuto connettivo, vale a dire del tessuto di sostegno dell'organismo)
  • gliomi (che coinvolgono le cellule del sistema nervoso)
  • linfomi (tumori del tessuto linfoide)
  • i melanomi (tumori maligni che originano da cellule preposte alla sintesi della melanina, come ad esempio i nei).

Ulteriori informazioni di settore su: http://www.omceomi.it/ricerca?indexCatalogue=indice&searchQuery=oncologia&wordsMode=0

Grado e stadio

A livello clinico il "grado" e lo "stadio" del tumore sono fattori aggiuntivi importanti, che influenzano la scelta del trattamento e permettono la formulazione di una prognosi.

  • Il grado si basa su una combinazione di parametri istologici, che riflettono l'aggressività di un tumore. Viene regolato numericamente (grado da 1 a 4) o in maniera descrittiva ("alto" grado, "basso" grado)

  • Lo stadio determina l'estensione di un cancro. Il sistema si basa sulle dimensioni, posizione e infiltrazione di tessuti vitali adiacenti, oltre all'assenza o presenza di metastasi nei linfonodi e l'assenza o presenza di metastasi distanti. Degni di nota sono anche l'eventuale invasione di vasi linfatici, l'invasione dei vasi venosi e infine l'estensione della malattia residua dopo la terapia preoperatoria.

 

Test e Trattamenti Complementari

Il Medico, attraverso la visita medica specialistica, potrà consigliare al paziente le terapie più adatte al tipo di tumore.

Inoltre, avvalendosi di specifici test biofisici, consegnati direttamente presso la nostra struttura, potrà se necessario mettere in atto un programma di trattamenti complementari.

Tali trattamenti sono indirizzati a contrastare eventuali alterazioni metaboliche ed immunologiche.

Oggi le terapie complementari sono in grado di accompagnare il paziente in tutto il percorso della malattia, aiutandolo ad affrontare meglio le varie terapie convenzionali come la chemioterapia, la radioterapia e e le terapie endocrine.

L'obiettivo è di ottiene nel paziente miglioramenti importanti, che lo aiutino a superare gli effetti collaterali delle terapie convenzionali.

Oltre a questo è possibile anche provvedere al processo antiossidativo che deriva dalla malattia e dalle terapie stesse.