Caricamento in corso ...

Allergie Respiratorie

ALLERGIE RESPIRATORIE

Le allergie respiratorie sono le più comuni allergie in Europa e nel mondo. La rinite allergica (con o senza congiuntivite) colpisce il 5% -50% della popolazione mondiale tra cui dal 15% al ​​20% soffre di una forma grave della malattia e la sua prevalenza è in aumento. Si stima che l'asma allergica colpisce il 5% -12% delle persone in Europa.

 

COS’E’ L’ALLERGIA

Il termine allergia è usato per descrivere una reazione eccessiva a sostanze nell'ambiente innocue per la maggior parte delle persone, ma che, nelle persone predisposte, inducono una risposta immunitaria che provoca una varietà di sintomi.

TIPI DI ALLERGIE E SINTOMI

  • Allergie respiratorie: rinocongiuntivite allergica e asma allergica, che provoca respiro sibilante, tosse, mancanza di respiro, starnuti, naso che cola e problemi ai seni nasali e anche occhi rossi, lacrimanti e pruriginosi.
  • Allergia cutanea (dermatite): dermatite atopica (eczema) e dermatite da contatto, che causa principalmente eruzione cutanea.
  • Altre allergie: allergie alimentari e veleno di insetti, che causano diversi tipi di reazioni che in alcuni casi possono essere potenzialmente letali (anafilassi).

Qualsiasi sostanza che causa al sistema immunitario del corpo di reagire in modo eccessivo e produrre anticorpi contro di esso viene chiamato un allergene.

Le fonti più comuni di allergeni sono:

  • Acari della polvere domestica
  • Pollini
  • Animali domestici
  • Spore di funghi o muffe
  • Cibo (in particolare latte, uova, grano, soia, frutti di mare, frutta e noci)
  • Punture di vespe e api
  • Alcune medicine
  • Lattice
  • Prodotti chimici domestici (irritanti come detergenti e profumi)
  • Nichel

Rinite allergica

Una condizione infiammatoria comune e angosciante che colpisce le vie aeree superiori e le membrane di naso e occhi, causata da una reazione allergica ad un allergene.

La congiuntivite accompagna spesso questa condizione. In questo caso, è nota come rinocongiuntivite allergica. Questa condizione è spesso associata all’asma.

 

Sintomi della rinite allergica

  • Naso ostruito o che cola
  • Starnuti 
  • Prurito e lacrimazione degli occhi
  • Palpebre infiammate

I sintomi possono essere stagionali (febbre da fieno) o tutto l’anno.

 

Asma allergica

Una forma di asma causata dall'esposizione della mucosa bronchiale ad un allergene inalato. L'asma è una comune malattia potenzialmente pericolosa per la vita in cui le vie respiratorie si infiammano e si gonfiano. Questa infiammazione provoca anche un aumento della reattività delle vie aeree a duna varietà di stimoli.

 

Sintomi dell’asma allergica

  • Mancanza di respiro 
  • Torace stretto 
  • Tosse o broncospasmo
  • Respiro sibilante

Questi sintomi sono generalmente associati a una limitazione diffusa ma variabile del flusso d'aria che è, almeno in parte, reversibile con i farmaci.

 

La marcia allergica (dalla rinite allergica all'asma)

La "marcia allergica", che si riferisce alla storia naturale delle malattie atopiche ( l'atopia è la predisposizione genetica a sviluppare la sensibilità mediata da IgE agli aeroallergeni comuni ed è il fattore identificabile più forte che predispone allo sviluppo dell'asma, specialmente nei bambini), è caratterizzata da una sequenza tipica di sensibilizzazione e manifestazione di sintomi che compaiono durante un certo periodo della vita, persistono per anni o decenni e possono mostrare una tendenza alla remissione spontanea con l’età. Sebbene si possano osservare ampie variazioni individuali, le malattie atopiche tendono ad essere correlate ai primi decenni di vita e ovviamente richiedono un sistema immunitario giovanile.

In generale, alla nascita non è rilevabile alcun sintomo clinico.

Durante i primi mesi di vita, si sviluppano le prime risposte di IgE alle proteine ​​alimentari, in particolare quelle all'uovo di gallina e al latte di mucca.

Anche nei neonati completamente allattati al seno, possono essere rilevate elevate quantità di anticorpi IgE specifici per l'uovo di gallina. È stato ipotizzato che l'esposizione alle proteine ​​delle uova di gallina avvenga attraverso il latte materno, ma ciò richiede ulteriori chiarimenti. La sensibilizzazione agli allergeni ambientali da fonti interne ed esterne richiede più tempo ed è generalmente osservata tra il primo e il decimo compleanno. L'incidenza annuale della sensibilizzazione precoce dipende dalla quantità di esposizione.

Valutazione medica gratuita

Compili il modulo per sottoporci, in via preliminare, la sua situazione.

La nostra equipe si riunirà per valutare il suo caso clinico, prendendo in esame anche eventuali esami già in suo possesso che dovrà allegare.

Valutazione medica gratuita

TEST ALLERGICI DI LABORATORIO 

E' possibile effettuare TEST ALLERGICI DI LABORATORIO, in kit di autoprelievo, ricevendo il necessario comodamente a casa propria, con ritiro dei campioni e consegna del referto.

 



CERCA ARTICOLI

Riferimenti e Bibliografia:

EFA - EFA BOOK ON  Respiratory Allergies

European Federation of Allergy and Airways Diseases Patients Associations

Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.