Loading ...

Dentistry Malocclusion

FREE MEDICAL EVALUATION

Fill out the form and submit your situation to us as a preliminary step.

Our team will meet to evaluate your clinical case, taking into account also any exams already in your possession that will have to be attached

We'll reply as soon as possible

FREE MEDICAL EVALUATION

Malocclusione Dentale

Si parla di malocclusione dentale quando i denti dell'arcata superiore non sono perfettamente allineati con quelli dell'arcata inferiore.

In altre parole, si tratta di un rapporto anomalo tra i denti della mascella e quelli della mandibola.

Generalmente le arcate dentarie si relazionano attraverso rapporti equilibrati per poter compiere adeguatamente le funzioni masticatorie e quando questo equilibrio viene a mancare, siamo in presenza di una malocclusione.

Considerate che durante la deglutizione agisce, sulla mandibola, un carico di circa 150 Kg per lato e noi deglutiamo circa 1500 volte al giorno.

Inoltre la masticazione è influenzata da ogni sorta di trattamento odontoiatrico, che se non svolto in maniera molto accurata, può provocarne un disallineamento in poche ore.

 

Sintomi più ricorrenti

La malocclusione dentale può causare sintomatologie che interessano la mandibola, ma non solo e possono coinvolgere anche il rachide.
I sintomi più comuni sono:

  • Difficoltà masticatorie

  • Mal allineamento del viso

  • Aumento del rischio di carie

  • Gengiviti

  • Piorrea

  • Sanguinamento gengivale

  • Alterazioni temporo-mandibolari

  • Tendenza alla respirazione con la bocca aperta

  • Ronzii alle orecchie

  • Vertigini

  • Dolore all'orecchio

  • Tosse cronica

  • Rinosinusite

  • Asma

  • Bronchite cronica

  • Mal di schiena

 

Cause più ricorrenti

La causa della malocclusione dentale oltre ad essere ereditaria, dipende da atteggiamenti comportamentali scorretti o da patologie, come ad esempio:

  • Abitudine infantile a succhiarsi il pollice, spingendo la lingua contro i denti

  • Utilizzare il ciuccio dopo il compimento del terzo anno di vita

  • Uso prolungato del biberon

  • Bruxismo (tendenza a serrare i denti, soprattutto durante la notte)

  • Denti scheggiati e non ricostruiti

  • Frattura mandibolare in età infantile

  • Otturazioni dentali malfatte

  • Incapsulamento del dente

  • Impianto dentale

  • Perdita di uno o più denti

  • Tumori della bocca e della mandibola

 

Gradi di Malocclusione

  • 1° Grado - Il morso è normale, ma i denti dell'arcata superiore sovrastano lievemente quelli della mandibola

  • 2° Grado - L'arcata superiore sovrasta in modo evidente i denti dell'arcata inferiore. Il mento è sfuggente e lo spazio interdentale dei denti incisivi superiori e inferiori, è molto pronunciato

  • 3° Grado - I denti della mandibola sono evidentemente più avanzati rispetto a quelli della mascella

Le tipologie di malocclusioni dentarie più comuni sono:

  • differenza in termini di dimensione, tra arcata superiore ed inferiore

  • dimensioni della mascella troppo elevate o troppo ristrette per la forma dei denti

  • sovraffollamento dei denti

  • morso inverso (l'arcata inferiore si spinge più avanti rispetto all'arcata superiore).